Nel suo comizio di Ascoli, De Gasperi critica quanti ritengono che gli italiani non siano stati capaci di risollevarsi dalla miseria; Tupini a Forlì ricorda che i diritti fondamentali del cittadino, libertà di religione e di opinione, il diritto al lavoro sono beni primari per garantire la libertà all'intera nazione.